erboristeria monastica

by www.prodottimonastici.it

Camomilla (Matricaria Camomilla L.)

Famiglia: Asteraceae

Camomilla comune, Capomilla, Camomilla, Matricaria nostrana, Antemide di Boemia, Erba pomaria, German chamomile Bamabagella, Amarella, Camomille, Camomille vraie, Common chamomile, Echter Kamille, Vellugtende kamille, Kamilleblom.

Descrizione: Pianta annua, erbacea, dal gradevole profumo; la radice affusolata sostiene un fusto eretto, sottile, spesso molto ramificato nella parte apicale, non peloso; altezza 10÷50 cm.
Le foglie sono sessili, alterne a contorno lanceolato, 2÷3 volte pennatosette, di colore verde chiaro, con segmenti ridotti a lacinie sottili, brevi ed appuntite.
I fiori portati da lunghi peduncoli, sono riuniti in capolini del Ø di 1,5÷ 2 cm, presentano un involucro costituito da 12÷17 brattee verdi con margine bruno, obovato-lanceolate, membranose, disposte secondo 1÷3 ordini, ed un ricettacolo di forma emisferica o conica, glabro e cavo nella parte interna, il che conferisce al disco interno una certa convessità, che si evidenzia quando i fiori del raggio, che sono presto reflessi, si reclinano verso il basso.
I capolini sono costitutiti da fiori periferici, ligulati , bianchi femminili e da fiori del disco tubulosi, gialli, ermafroditi che contengono 5 stami.
Le ligule di forma ovale allungata sono percorse da 4 nervature con 3 denti terminali, al termine dell'antesi divengono reflesse. I fiori tubulosi presentano 5 stami saldati alle antere a formare un tubo, all'interno del quale si erge il pistillo bifido.
Solo al microscopio è possibile evidenziare che sui fiori e sulle squame del calice, sono presenti peli pluricellulari.
I frutti sono piccoli acheni ovoidali, con 3÷5 leggerissime costolature nella parte concava, privi di pappo formanti una coroncina; racchiudono un unico seme, che non aderisce al tegumento.

Distribuzione in Italia: Specie archeofita, esotica naturalizzata, presente in tutto il territorio.

Habitat: Infestante delle colture dei cereali, presente negli incolti, lungo le strade, presso le case o in discariche, negli orti.
Generalmente fra 0÷800 m, raramente sino a 1.500 m s.l.m.

Etimologia: Il nome del genere dal latino "matrix" = utero, per le sue proprietà emmenagoghe, sebbene alcuni ritengano che derivi semplicemente da "mater" = madre; il nome specifico dal greco "chamái" = a terra e per estensione piccolo o nano e "mêlon" = pomo, quindi piccola mela, l'odore dei fiori ricorda vagamente quello delle mele, come osserva Castore durante scrivendo che ha "un odor soavissimo di mele appie"

Proprietà ed utilizzi: Specie commestibile officinale

Costituenti principali: olio essenziale contenente bisabobolo e camazulene (responsabile del colore blu), flavonidi, idrossicumarine (tra cui l'umbelliferone), mucillagini, tannini.

Erba amara, aromatica, sedativa, spasmolitica, antinfiammatoria, analgesica, curativa. Ha azione benefica sulla digestione e stimola il sistema immunitario.

Per uso interno in caso di mal di stomaco di origine nervosa, insonnia, chinetosi, diturbi dei bambini, quali mal di denti, coliche convulsioni. Nessuno sapeva per quale ragione la Camomilla fosse efficace nella prevenzione delle infezioni, fino a quando alcuni ricercatori britannici scoprirono che l'erba stimola i globuli bianchi del sistema immunitario che hanno il compito di combattere le infezioni. Un infuso è dunque benefico in caso di raffreddore o di influenza.

Per uso esterno in caso di ferite, eritemi solari, scottature, emorroidi, mastite, e ulcere agli arti inferiori.
Attenzione: la camomilla può avere effetti additivi quando associata a sedativi o ad alcool e non andrebbe assolutamente assunta da chi presenti allergie verso i suoi componenti o altre specie appartenenti alla famiglia delle Asteraceae ( Arnica, Achillea etc.)

Altri usi: si aggiunge ai cosmetici come antiallergenico e ai preparati per capelli come fissativo e schiarente.
Usata per aromatizzare vini e liquori tipo vermuth, la ritroviamo come aromatizzante nelle confetture, nel chewing gum, nelle caramelle.
Piccoli sacchetti di fiori essiccati, ma anche bustine di camomilla già pronte, riposti nei cassetti e negli armadi, allontanano tarme ed altri insetti dalla nostra biancheria. Sempre i fiori essiccati in passato venivano usati come tabacco da pipa. Il suo infuso è in grado di accellerare la decomposizione dei residui organici della cucina, infatti mescolando il tutto con terra e infuso di camomilla si ottiene un ottimo fertilizzante naturale.

Curiosità: In realtà quando si parla di Camomilla, occorre distinguere fra 2 piante: Matricaria chamomilla L. (= Matricaria recutita L. ) - camomilla comune o camomilla tedesca e Chamaemelum nobile (L.) All. (= Anthemis nobilis L.) - camomilla romana o camomilla inglese.
Da entrambe si ottiene lo stesso olio essenziale di colore azzurrino, che si usa fin dai tempi antichi per le proprietà curative. Hanno azione terapeutica ed indicazioni cliniche analoghe anche se nell'insieme la camomilla romana presenta un'attività più blanda; manifesta invece una maggiore azione emmenagoga. Sovente vengono mescolate nei preparati per tisana usando 2 parti di Matricaria chamomilla e una di Chamaemelum nobile; l'infuso di camomilla è meno amaro della tisana di camomilla romana.

Nei fiori della Camomilla gli antichi egizi, vedevano l'mmagine del sole ed utilizzavano la pianta nel trattamento delle sindormi febbrili, soprattutto della febbre malarica.
Nell'imbottitura della mummia del faraono Ramsete II sono state rinvenute tracce di polline di Camomilla, infilato con la probabile intenzione di di infondergli la forza e la calma necessarie ad afforntare il viaggio nel regno dei morti.
Il medico greco Dioscoride e il naturalista romano Plinio, consigliavano la Camomilla nel trattamento della cefalea e dei diturbi renali, epatici e vescicali. I medici ayurvedici dell'antica India la impiegavano con applicazioni analoghe.
I popoli germanici usano la Camomilla da tempi antichissimi per curarei disordini digestivi e per alleviare i dolori mestruali. Oltralpe la Camomilla è così popolare, che molti la definiscono alles zutraut, "capace di tutto". Senza dubbio un'esagerazione, ma la camomilla giova veramente in molti casi.

SCARICA LA SCHEDA (pdf)

FONTI

http://www.actaplantarum.org/floraitaliae/viewtopic.php?t=9456

http://www.fitoterapia.in/piante_officinali/camomilla.html

Vetrina per gli acquisti

OLIO DI CAMOMILLA



Questo estratto oleoso, prodotto con camomilla da ricette antichissime e originali del monastero, può essere utile per alleviare allergie e arrossamenti.

La camomilla è utilizzata da secoli, ed è ancora oggi considerata una tra le più efficaci erbe officinali per i suoi numerosi benefici e grazie alle note e ampiamente riconosciute proprietà lenitive.

Etichetta: Estratto oleoso ( 30% ), Olio, Camomilla

Confezione: flacone da 60cc

Produttore: Laboratorio S. Ildegarde delle Monache Benedettine di Orte

In vendita da € 10,00
su www.prodottimonastici.it

Acquista

CAMOMILLA FIORI


 

Camomilla scelta, di prima qualità.
L'infuso è particolarmente indicato come blando sedativo e nei disturbi del sonno.
i consiglia di dolcificare con miele.

Contiene: matricaria chamomilla l., infiorescenze, capolini

Confezione: sacchetto da 100 gr

Produttore: Antica Farmacia-Erboristeria S. Anna dei Padri Carmelitani di Genova

 

In vendita a € 9,50
su www.prodottimonastici.it

Acquista

CREMA VISO GIORNO ALLA CAMOMILLA


 

Grazie all’azione addolcente e lenitiva della Camomilla, le proprietà antinfiammatorie della Propoli, le doti idratanti della lattuga, protegge e rinfresca la pelle del viso. Formulata appositamente come base per il trucco, viene subito assorbita dalla pelle, lasciandola morbida e non unta.

Modalità d’uso: applicare un sottile velo dopo accurata pulizia con latte detergente e acqua di rose.

Confezione: vasetto da 50 ml.

Produttore: Antica Farmacia-Erboristeria S. Anna dei Padri Carmelitani di Genova

 

In vendita a € 18,00
su www.prodottimonastici.it

Acquista

Apicrema alla camomilla (decoris)


E' indicata anche - ma non solo - per uso pediatrico, e in tutti i casi di pelle secca, allergie, irritazioni cutanee.
Previene i fenomeni di invecchiamento della pelle, mantenendola elastica e sana.

Etichetta: Estratto oleoso 30%, Camomilla, Lanolina, Cera d'api.

Confezione: vasetto da 40gr.

Produttore: Laboratorio S. Ildegarde delle Monache Benedettine di Orte

In vendita a  € 10,50
su www.prodottimonastici.it

Acquista

Estratto serenitÀ al Biancospino


 

Questo estratto ha un eccellente effetto distensivo e rilassante, adatto per aiutare negli stati di ansia e tensione.

Etichetta: Biancospino, Maggiorana, Melissa, Camomilla, Passiflora, Tiglio.

Confezione: flacone da 30cc

Scarica il foglietto

Produttore: Laboratorio S. Ildegarde delle Monache Benedettine di Orte

In vendita a € 12,00
su www.prodottimonastici.it

Acquista

Camomilla fiori extra


 

Antispasmodica, antiulcera, sedativa.
Svariate sono le attività riconosciute in letteratura alla camomilla , tra cui antibatterica, antifungina, anti-infiammatoria, antispasmodica, anti-ulcera, anti-virale, sedativa. Ha un’influenza benefica sulla muscolatura dell’utero. Tale funzione viene ricordata dal genere di questa pianta, Matricaria, che deriva dal latino matrix, utero.

Etichetta: Camomilla recutita (L.) Rauschert

Modo d’uso: 3 volte al giorno eseguire un infuso con 6 g di droga secca in 150 ml di acqua bollente.

Confezione: sacchetto da 50 g

Produttore: Herborarium del Santo - Padova

In vendita a € 5,00
su www.libreriadelsanto.it

Acquista

Tisana alla camomilla


 

Favorisce i processi distensivi dell’organismo.
Infuso dalle proprietà distensive e rilassanti adatto a combattere ansia, insonnia, agitazione nervosa e cefalea da nevrosi.

Un valido aiuto è fornito dalla natura con piante sedative come quelle che compongono la TISANA ALLA CAMOMILLA: passiflora (Passiflora incarnata L.), camomilla (Chamomilla recutita (L.) Rauschert), papavero (Papaver rhoeas L.), valeriana (Valeriana officinalis L.) agiscono sul sistema nervoso centrale riportando a norma le funzioni alterate.

Etichetta: Camomilla recutita, Passiflora incarnata, Citrus aurantium, Salix, Althea officinale, Papaver rhoeas, Valeriana officinalis, Humulus lupulus, Crataegus oxyacantha, Melilotus officinalis, Foeniculum vulgare, Asperula ododrosa, Tilia tomtntosa, Lavandula angustifolia, Origanum majorana

Modo d’uso: 2 volte al giorno eseguire un’infusione versando in 10 ml di acqua bollente 2 cucchiai di miscela. Coprire e lasciare a riposo per 10 minuti, quindi filtrare e bere.

Confezione: sacchetto da 50 g

Produttore: Herborarium del Santo - Padova

In vendita a € 4,90
su www.libreriadelsanto.it

Acquista

Camomilla analcolica 50 ml


 

Aiuta in caso di nervosismo e insonnia, irritazioni da candida, dismenorrea e disturbi della menopausa, disturbi allo stomaco. Ideale anche per i bambini.

Etichetta: Glicerina, acqua, estratto secco di Camomilla (Matricaria Chamomilla L.)

Modo d'uso: dose giornaliera consigliata 180 gocce pari a 6 ml di prodotto

Produttore: Herborarium del Santo - Padova

In vendita a € 13,90
su www.libreriadelsanto.it

Acquista

Tisana all'arancio


 

Favorisce i processi digestivi.
Le erbe eupeptiche aumentano o facilitano le secrezioni salivare, gastrica, intestinale ed epatica, aumentando la motilità dello stomaco e diminuendo la formazione di gas.
Tra quelle contenute nella tisana digestiva TISANA ALL’ARANCIO, costituiscono il remedium cardinale (una o più droghe i cui principi attivi sono specifici per il trattamento terapeutico): la radice di genziana (Gentiana lutea L. subsp. lutea), considerata il più famoso amaro-tonico; i frutti (acheni) del finocchio (Foeniculum vulgare Miller var. vulgare), indicati nella lentezza dei processi digestivi perchè aumentano la motilità gastro-intestinale; foglie di menta (Mentha piperita L.), utili nel caso di crampi digestivi, atonia gastrica o vomiti nervosi; la melissa (Melissa officinalis L.), che funge sia da regolatore sia da stimolante della secrezione gastrica.Completano la formulazione il gusto agrumato e piacevole dato da arancio (Citrus aurantium L. var. dulcis L.)e karkadé (Hibiscus sabdariffa DC.).

Etichetta: Citrus aurantium dulcis, Glycyrrhiza glabra, Foeniculum vulgare, Matricaria chamomilla, Mentha piperita, Salvia officinalis, Hibiscus sabdariffa, Centaurium erythraea, Gentiana lutea, Melissa officinalis, Citrus aurantium amara, Ruta graveolens, Rosmarinus officinalis, Lavandula officinalis

Modo d’uso: 2 volte al giorno eseguire un’infusione versando in 10 ml di acqua bollente 2 cucchiai di miscela. Coprire e lasciare a riposo per 10 minuti, quindi filtrare e bere.

Controindicazioni: Le piante a principi amari sono controindicate in presenza di ulcera duodenale e gastrica.

Confezione: sacchetto da 50 g

Produttore: Herborarium del Santo - Padova

In vendita a € 4,90
su www.libreriadelsanto.it

Acquista

L'officina monastica

 

 

 

 

 

 

 

 

 Vieni 

Ricerca

Loading

Immagini

Vuoi un sito web?

Vienici a trovare su
www.gildadimitri.it


Troveremo insieme la soluzione adatta!

 

Servizio di hosting

Questo sito è ospitato da: