erboristeria monastica

by www.prodottimonastici.it

Angelica (Angelica archangelica L.)

CARATTERISTICHE GENERALI

L'angelica, nome scientifico Angelica archangelica L., appartiene alla famiglia delle Ombrelliferae. 

E' una pianta erbacea perenne o biennali che può raggiungere anche i due metri di altezza con portamento eretto, fusto robusto, in genere rossastro, percorso da numerose scanalature e molto ramificato con radice fittonante, grossa, carnosa, di colore bruno all'esterno e bianca all'interno.

Le foglie sono alterne, formate da numerose foglioline dentellate, larghe, di colore verde, più chiaro nella pagina inferiore e portate da dei lunghi piccioli e provviste di un'ampia guaina di colore verde chiaro che avvolge lo stelo. I fiori sono giallo-verdastri disposti in ombrelle alla sommità degli steli con 20-30 raggi, vellutati alle estremità. I frutti sono degli acheni di colore marroncino provvisti di due semi con tre costole dorsali ben evidenti.

L'odore di questa pianta è caratteristico perchè molto aromatico e di sapore acre e leggermente piccante e viene coltivata e molto utilizzata per essere usata soprattutto in pasticcera e nell'industria dei liquori mentre in passato si usava di più come pianta medicinale considerata una panacea, cioè un rimedio per tutti i mali.

PROPRIETA'

In passato questa pianta era molto utilizzata a scopo terapeutico mentre oggi, ha perso molta della sua importanza anche se le sue proprietà sono innegabili. L'angelica contiene derivati della cumarina, tannino, resine, acidi aromatici, sostanze amare e zuccherine. Il suo aroma è dovuto ad un derivato dell'acido pentadecenoico.

Le sue proprietà possono essere così riassunte: tonica, antispasmodica, digestiva e calmante. Ha inoltre la proprietà di riscaldare il corpo è quindi utile in tutte le affezioni da raffreddamento.
Ha un effetto tranquillante, calmante per il mal di testa ed i dolori mestruali A piccole dosi l'angelica ha un effetto eccitante sul cervello però ad alte dosi esplica un'azione depressiva e causa intontimento tale da essere paragonato ad uno stupefacente.

PARTI UTILIZZATE DELLA PIANTA

Dell'angelica si utilizzano tutte le parti della pianta. La radice, raccolta all'inizio dell'autunno e fatte essiccare al sole e poi conservate in sacchetti di tela.
I semi estratti dalle ombrelle in piena fioritura estiva e fatti essiccare al sole. Il fusto raccolto in estate e le foglie colte alla fine della primavera, prima della fioritura. Le foglie vanno raccolte alla fine della primavera prima della fioritura e si fanno essicare in un luogo fresco e arieggiato e si conservano in sacchetti di tela.

COME SI UTILIZZA

L'infuso di radice di angelica ha un ottimo effetto tranquillante, calma i dolori mestruali ed il mal di testa inoltre una tazzina bevuta prima dei pasti stimola l'appetito e dopo i pasti aiuta la digestione.
L'infuso di semi è un ottimo impacco rilassante per gli occhi stanchi . Aggiunta all'acqua del bagno aiuta nei dolori muscolari, reumatici e nevralgici.
L'infuso di semi o di radici può essere usato fresco come detergente per la pelle. L'angelica viene utilizzata nella preparazione dei dolci e soprattutto dei liquori (amari a base di erbe) per le sue proprietà digestive. Le foglie fresche possono essere usate per aromatizzare frutta cotta o pesce.
Il fusto, ripulito dalla parte esterna scura amara finemente tritato, in piccole quantità profuma marmellate e confetture. I giovani rametti di angelica, privati della parte esterna scura amara, raccolti all'inizio dell'estate possono essere canditi e usati come decorazione dei dolci. Le foglie sono indicate per aromatizzare formaggi molli.
Dopo le bacche di ginepro, la radice di angelica è l'ingrediente principale del gin. Viene inoltre utilizzata per aromatizzare Cointreau e Vermouth. Famoso è il liquore benedettino Chartreuse (verde o giallo a seconda che si desideri più o meno forte).

CURIOSITA'

Secondo gli erboristi del 1500 l'angelica era il più efficace rimedio contro la peste e si raccomandava di annusare la sua radice imbevuta di aceto per preservarsi dal contagio e la tradizione voleva che questo rimedio fosse stato suggerito da un angelo ad un frate.
Veniva anche molto utilizzata contro i veleni.
L'angelica è l'essenza principale della famosa "acqua delle carmelitane", un tempo molto conosciuta in erboristeria chiamata così perchè si iniziò a produrla nel 1500 in un convento di carmelitane francesi ed era un distillato, in acqua di fiori d'arancio e alcool, di numerose spezie, principalmente l'angelica unita a melissa, coriandolo e scorza di limone.

AVVERTENZE

Il succo fresco di angelica può irritare la pelle e le mucose ed il suo olio essenziale in forti dosi può essere tossico per cui va utilizzata con grande cautela.

FONTI

http://it.wikipedia.org/wiki/Angelica_archangelica [scarica la voce in formato pdf]

http://www.elicriso.it/it/piante_medicinali/angelica/


Vetrina per gli acquisti

ESTRATTO DI ANGELICA



Estratto idroalcolico indicato per: disturbi di natura psicovegetativa, malumori, depressione e ansia

Etichetta: Angelica, Iperico, Eleuterococco, Passiflora, alcool 50°

Confezione: flacone da 30cc

Produttore: Laboratorio S. Ildegarde - Monache Benedettine di Orte

In vendita a € 10,50
su www.prodottimonastici.it

Acquista

Amaro Svedese


Dall’Antica ricetta originale di Maria Treben, tratta dalla sua opera "La salute dalla farmacia del Signore" pubblicata in tutto il mondo in più di 20 lingue. Ha molti usi, sia interni (disturbi gastro-intestinali, alla costipazione, al naso chiuso, al mal di gola) che esterni (strappi, contusioni, scottature). Data la sua bassa gradazione alcolica, può essere usato per la preparazione di ottime tisane per i bambini.

Contiene: Cassia, Canfora naturale Cinese, Rabarbaro, Curcuma, Manna, Triaca Veneta, Angelica, Aloe, Carlina, Mirra, Zafferano. 35% vol. 

Produttore: Antica Farmacia-Erboristeria S. Anna dei Padri Carmelitani

In vendita da € 5,50
su www.prodottimonastici.it

Acquista

Amaro S. Anna


Liquore amaro e digestivo su ricetta originale del monastero.

Con: Genziana lutea, Angelica arcangelica, Rabarbaro di Cina, Eleuterococco, Rafano, Zedoaria, Ginseng; dalle foglie di: Carciofo, Salvia officinale, Silybum marianum; dai fiori di: Sambuco, Camomilla, Arancio amaro, Centaurea minore; al tutto si aggiungono poi: Germe di grano, Guaranà, Cardamomo, scorze di Arancio dolce e Arancio amaro, legno di Quassio, frutti di Fava tonka, Soia e gocce di Mirra. 12,5 % vol.

Produttore: Antica Farmacia-Erboristeria S. Anna dei Padri Carmelitani

In vendita da € 4,20
su www.prodottimonastici.it

Acquista

Integratore alimentare Carbocolit


Coadiunvante nei processi distensivi dello stomaco.

Modo d'uso: 2 compresse ad ogni pasto principale.

Composizione: Carbo ligne da betula alba, Angelica archangelica, Foeniculum vulgare, Althaea officinalis, Magnesio stearato polvere saccarosio, Gomma arabica, Cutina

Confezione: Compresse in flacone da 48gr.

Produttore: Herborarium del Santo

 

In vendita da € 11,50
su www.libreriadelsanto.it

Acquista

TISANA AL ROSMARINO


La TISANA AL ROSMARINO è una preparazione fitoterapica atta ad alleviare il senso di pienezza e disagio che deriva dal gonfiore addominale ed il senso di bruciore che caratterizza il “mal di pancia”. Tali disturbi spesso sono la conseguenza di cattive abitudini alimentari che danno vita ad aerofagia o si manifestano in seguito a periodi di stress.

La TISANA AL ROSMARINO è costituita per la maggior parte da piante carminative: finocchio (Foeniculum vulgare Miller var. vulgare), angelica (Angelica archangelica L.), camomilla (Chamomilla recutita (L.) Rauschert) e malva (Malva sylvestris L.). In associazione tra loro queste piante rilassano la muscolatura liscia dello stomaco determinando un miglioramento in termini di tensione e spasmi.

Modo d’uso: 2 volte al giorno eseguire un’infusione versando in 10 ml di acqua bollente 2 cucchiai di miscela. Coprire e lasciare a riposo per 10 minuti, quindi filtrare e bere.

Avvertenze: Conservare al riparo dalla luce e dall’umidità. Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Composizione: Rosmarinus officinalis, Cichorium intybus, Foeniculum vulgare, Angelica archangelica, Matricaria chamomilla, Parietaria officinalis, Matricaria chamomilla, Juniperus communis, Taraxacum officinale, Glycyrrhiza glabra, Malva sylvestri, Humulus lupulus

Confezione: Sacchetto da 50gr.

Produttore: Herborarium del Santo

 

In vendita da € 4,00
su www.libreriadelsanto.it

Acquista

L'officina monastica

 

 

 

 

 

 

 

 

 Vieni 

Ricerca

Loading

Immagini

Vuoi un sito web?

Vienici a trovare su
www.gildadimitri.it


Troveremo insieme la soluzione adatta!

 

Servizio di hosting

Questo sito è ospitato da: